Comune di Mercato S. Severino

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Città di Mercato S. Severino

Rifiuti. L' amministrazione Somma dichiara guerra agli sprechi con telecamere, nuovo calendario, orari e app. Somma: “Ecco come cambia il sistema di raccolta”

E-mail Stampa PDF

CONFERENZA STAMPAEntra in vigore dal 1 agosto il nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti nei territori del Comune di Mercato San Severino. Tra le novità: l'app da cui ottenere ogni informazione in tempo reale che consente ai cittadini di essere sempre più parte attiva e vicina alle istituzioni inviando segnalazioni su eventuali disservizi mediante foto o telefonando al numero verde illustrato sulla brochure informativa. Cambia anche il calendario delle giornate di ritiro e gli orari: il conferimento dei rifiuti dovrà avvenire dalle ore 21.00 alle ore 24.00. I nuovi kit per la raccolta saranno distribuiti a partire da lunedì 23 luglio presso il centro polifunzionale Lions Club di via Rimembranza.

“Notevoli i miglioramenti registrati nell’ultimo mese sia per quanto riguardo la quantità di rifiuti riciclati sia per lo spazzamento stradale per il quale prevediamo in zone stabilite divieti di sosta così da renderlo più funzionale e consentire un lavoro più capillare alle spazzatrici - ha dichiarato in conferenza stampa il sindaco Antonio Somma durante la presentazione del nuovo piano di raccolta - tutte le novità che interessano il nuovo sistema volto soprattutto al risparmio della spesa sono illustrate nella brochure informativa in distribuzione da lunedì durante il ritiro dei nuovi sacchetti. Una novità importante da annunciare riguarda il ritiro del secco che avverrà una volta a settimana”.

“La tutela e la salvaguardia dell’ambiente sono i perni intorno cui ruota il nuovo sistema di rifiuti che questa amministrazione, di concerto con le parti coinvolte, ha voluto mettere a punto perché siamo convinti che differenziare in maniera ottimale produca risparmio, un aspetto di non poco conto per la nostra comunità, altrimenti il costo della Tari sarebbe diverso e non inferiore”. Sulla procedura di controllo e gestione ha puntualizzato: “Prima l’adesivo sul sacchetto quando si verifica l’errato conferimento, poi, se l’errore è reiterato si procede con la sanzione - ha aggiunto - voglio sottolineare che anche in questi giorni in cui la chiusura degli impianti di conferimento del secco indifferenziato avrebbe potuto generare difficoltà operative, il nostro lavoro silenzioso, teso a non trasferire il disagio sul cittadino, ha efficacemente prodotto i suoi risultati: zero rifiuti in strada”.

A monitorare la presenza dei rifiuti e il rispetto delle regole anche l'installazione di 16 telecamere ottenute grazie al protocollo con Cartesar che fornirà inoltre gli octobox per la raccolta differenziata in ospedale che sarà avviata a partire dal mese di settembre.

A fare da eco alle parole del primo cittadino anche Gerardo Figliamondi, assessore al decoro e all’igiene urbana: “Un passo in avanti importante per la nostra comunità che non deve essere considerato un traguardo ma un punto di partenza per fare sempre meglio”.

Alla conferenza stampa hanno preso parte anche  Giuseppe Panza, direttore tecnico della Si.eco, l’azienda che si occupa della raccolta, dello spazzamento e dello smaltimento fino a dicembre, e Giovanni Tortora, titolare della Greening Tech, che ha sviluppato l’applicativo per smartphone  che fornirà informazioni sul servizio che ha annunciato: “Sarà aperta una pagina per i cosiddetti rifiuti non valorizzabili o durevoli: dovrà il cittadino decidere se gettare il rifiuto od avviarlo a riutilizzo”.

Ultimo aggiornamento Martedì 17 Luglio 2018
 

Somma batte i pugni sul tavolo e scrive al Ministero: “La salute dei cittadini non può aspettare”

E-mail Stampa PDF

DEPURAZIONEIl depuratore di Costa e le criticità del torrente Solofrana continuano ad essere temi centrali dell’agenda politica al Comune di Mercato San Severino. Il sindaco Antonio Somma: “La salute dei cittadini non può aspettare, gli organi competenti devono assumersi le proprie responsabilità e adottare soluzioni non solo efficaci ma anche immediate, basta fare melina”. Due le lettere inviate dal primo cittadino al Ministero per l’ambiente, alla Procura della Repubblica, all’Arpac, all’assessorato all’ambiente della Regione Campania, alla Gori e alla Cogei con richieste chiare, puntuali e dettagliate.

Le prime richieste di intervento che l’amministrazione Somma ha inoltrato agli enti delegati risalgono al luglio dello scorso anno: “Risolvere l’annoso problema del depuratore di Costa e le criticità del torrente Solofrana ha rappresentato per noi una priorità fin dall’insediamento a Palazzo Vanvitelli, perché siamo cittadini di Mercato San Severino prima ancora di essere amministratori e i problemi del nostro territorio noi li conosciamo bene e sulla bontà delle nostre azioni parlano i fatti”. Istanze protocollate già a partire dal luglio del 2017, appunto, riunioni con i cittadini, con i rappresentanti aziendali, al Genio Civile fino all’audizione del giugno di quest’anno alla Commissione Ambiente della Regione Campania: “Non ho ricevuto ancora nessun riscontro da Palazzo Santa Lucia nonostante l’invito ad essere celeri e nonostante la conoscenza ormai assodata che la Regione Campania ha del nostro territorio e delle nostre criticità su cui ha esclusivo potere di intervento” ha commentato Somma.

Infine: “Abbiamo chiesto interventi di ordinaria e straordinaria manutenzione del complesso, pianificazione degli interventi di ammodernamento impiantistico e tecnologico delle strutture, cronoprogramma di gestione attuale e futura, concretizzazione della lotta agli scarichi illegali, controllo costante e metodico, delle immissioni delle acque reflue nei corpi idrici superficiali e la necessaria pulizia dell'alveo del torrente Solofrana che potrebbe causare esondazioni e danni a cose e persone. Noi non ci fermiamo!”

Ultimo aggiornamento Lunedì 16 Luglio 2018
 

AVVISO PUBBLICO

E-mail Stampa PDF

Si informa che, in attuazione del programma di incremento dei livelli di sicurezza stradale in ambito urbano, sono state installate n. 3 apparecchiature elettroniche per la rilevazione automatica delle infrazioni per il passaggio con semaforo rosso, in corrispondenza delle intersezioni di Via Solofrana incrocio Via Trieste, (direzione Salerno) di Via Solofrana incrocio Via A. Guerrasio (direzione Nocera Inferiore) e di Via Seminario incrocio Via Ferrovia Valle alla frazione Costa, in direzione Castel S. Giorgio - Mercato S. Severino.

Dopo il necessario periodo di collaudo, avvenuto nei giorni scorsi, si rende noto che dalle ore 00,01 del 19 luglio 2018 le apparecchiature elettroniche denominate REDVOLUTION entreranno in funzione. Da tale data, coloro che attraverseranno le intersezioni quando il semaforo è a luce rossa saranno soggetti alla sanzione amministrativa, prevista dall’art. 146, comma 3 del Codice della Strada, da € 163,00 a € 652,00 oltre alla decurtazione di punti 6 dalla patente.

Si invitano tutti i cittadini a prestare la massima attenzione e a rispettare le prescrizioni semaforiche al fine di garantire una più sicura circolazione stradale ed evitare le sanzioni previste dal Codice della strada.

L’Assessore alla Polizia Municipale                                            Il Sindaco

Rag. Gerardo Figliamondi                                                       Dott. Antonio Somma

Allegati:
Scarica questo file (avviso_installazione_controllo_semaforici_2018.pdf)scarica l'avviso[ ]50 Kb
Ultimo aggiornamento Sabato 14 Luglio 2018
 

A MERCATO SAN SEVERINO LO SPORT DIVENTA SOLIDALE: ATTIVITA’ GRATUITA PER I BAMBINI DAI 3 AI 13 ANNI

E-mail Stampa PDF

SPORT SOLIDALETennis, atletica leggera, pallacanestro, nuoto, pallavolo, calcio e rugby: questi gli sport che i bambini residenti nel Comune di Mercato San Severino potranno svolgere a partire dal prossimo autunno in maniera assolutamente gratuita. L’iniziativa, resa possibile grazie all’adesione delle realtà sportive presenti sul territorio comunale all’avviso pubblico voluto dall’amministrazione Somma, consente a oltre 50 bambini appartenenti a famiglie meno abbienti di trascorrere all’insegna del divertimento e della disciplina i pomeriggi dei promessi mesi. Le domande dovranno essere inviate entro il 15 settembre mediante le modalità spiegate sul sito istituzionale del Comune di Mercato San Severino.

“Tutti i bambini della nostra comunità devono avere gli stessi diritti, fare sport e vivere momenti di crescita e di aggregazione è tra i più importanti – ha detto il sindaco Antonio Somma – questa amministrazione è attenta e vicina ai disagi delle fasce più deboli e si adopera perché le distanze economiche possano accorciarsi sempre di più”. Ha aggiunto: “Ringrazio, soprattutto, le realtà sportive che hanno risposto con entusiasmo al nostro invito”.

“Possono presentare domanda le famiglie dei bambini di età compresa tra i tre ed i tredici anni in possesso di un’attestazione ISEE pari o inferiore a 3.000,00 euro. A parità di importo ISEE, il bando prevede la precedenza ai nuclei familiari con maggior numero di componenti – ha riferito l’assessore alle politiche sociali, Giuseppe Albano – Ringrazio le associazioni, le società per aver dimostrato sensibilità verso un progetto che mira ad avvicinare alla pratica sportiva appartenenti a categorie e fasce in condizioni di disagio sociale ed economico”.

Hanno aderito al progetto l’A.S.D. “Circolo tennis”, con la disponibilità per due maschietti ed una bambina; l’associazione “Polisportiva Città di Mercato S. Severino” (atletica leggera), che garantisce l’accoglienza di sette minori; l’associazione MS Art Ballet (danza), disponibile per tre minori; “Valle basket” per due minori; il Centro Sportivo San Lorenzo (pallavolo) per cinque bambini; piscine San Vincenzo (nuoto) per tre unità; Asd Sanseverinese (calcio) per cinque minori;  Salerno Rugby per trenta bambini.

Ultimo aggiornamento Venerdì 13 Luglio 2018
 

AVVISO PUBBLICO

E-mail Stampa PDF

CON DELIBERAZIONE DI G.C. N. 103 DEL 12.06.2018, IL COMUNE HA APPROVATO L'INIZIATIVA DENOMINATA "SPORT SOLIDALE" AL FINE DI FAVORIRE LA PARTECIPAZIONE GRATUITA DEI MINORI RESIDENTI APPARTENENTI A FAMIGLIE MENO ABBIENTI.

Allegati:
Scarica questo file (17539-18.pdf)scarica l'avviso[ ]483 Kb
Ultimo aggiornamento Giovedì 12 Luglio 2018
 

Edilizia scolastica: progetti di messa in sicurezza per nove scuole, oltre un milione di euro ottenuti per la “San Tommaso D’aquino”. Somma: “La sicurezza dei nostri giovani è una priorità di questa amministrazione”

E-mail Stampa PDF

Sono nove le scuole del territorio comunale oggetto di attenzione nell’ambito dell’edilizia scolastica. Nell’ultima seduta di giunta sono state approvate nove delibere riguardo altrettanti interventi di adeguamento sismico e antincendio nelle scuole del territorio. I plessi scolastici interessati dagli studi di fattibilità sono le scuole di Pandola (importo totale del progetto euro 1.620 mila circa), Curteri (importo totale del progetto circa 897 mila euro), Costa (circa 524mila euro) S. Angelo (circa 987 mila euro) e Ciorani (importo totale del progetto circa 447 mila euro). A questi da aggiungere lo studio di fattibilità per la palestra del plesso scolastico di S. Angelo (importo totale del progetto circa 138 mila euro) e per gli edifici scolastici del capoluogo, “Emilio Coppola” di via Rimembranza (importo totale del progetto circa 1 milione 842 mila euro), “don Salvatore Guadagno” di via Municipio (circa 2 milioni e 600 mila euro) ed “Emilio Pesce” di via Pizzone (circa 871 mila euro).

“L’obiettivo è reperire i fondi per gli interventi programmati attraverso l’accesso ai finanziamenti regionali relativi al piano triennale per l’edilizia scolastica 2018-2020, pubblicato di recente, che prevede la formazione di una graduatoria  da parte della Regione Campania, per la concessione di contributi  straordinari agli enti locali che abbiano risposto all’apposito avviso pubblico, e che abbiano presentato apposita istanza di finanziamento, corredata dagli elaborati progettuali e contabili” ha fatto sapere Antonio Somma, il sindaco di Mercato San Severino.

E sempre nell’ambito di un progetto che punta a riqualificare e mettere in sicurezza le strutture scolastiche del territorio comunale, una nota di rilievo merita il finanziamento statale per gli interventi di adeguamento antisismico presso la scuola media “San Tommaso d’Aquino”.  “Un milione e 120mila euro è l’importo che il Comune di Mercato San Severino ha ottenuto attraverso un finanziamento statale (Ministeri dell’Interno e dell’Economia) finalizzato alla realizzazione dei lavori per la messa in sicurezza e l’adeguamento antisismico della scuola media”.  Somma ha continuato: “Un risultato raggiunto grazie alla caparbietà di questa amministrazione e all’impegno dell’assessore Della Corte. La sicurezza dei più piccoli, come di tutti i cittadini della comunità, è tra i pilastri della nostra azione politica. Un traguardo che dimostra come sia possibile cogliere le opportunità di crescita e di sviluppo per rendere il nostro territorio sempre più funzionale e competitivo”. Infine, è in corso la procedura di aggiudicazione dei lavori di adeguamento antisismico anche per i locali della palestra adiacente la scuola San Tommaso per un finanziamento regionale di importo pari a 315mila euro.

Ultimo aggiornamento Venerdì 06 Luglio 2018
 

I GIOVANI RITORNANO PRIORITÀ A MERCATO SAN SEVERINO: L'ASSESSORA AMOROSO RILANCIA FORUM E POLITICHE GIOVANILI

E-mail Stampa PDF

FORUM DEI GIOVANIL'assessora alle politiche giovanili, Michela Amoroso, conferisce nuovo slancio all’organismo giovanile e mette in campo una serie di attività a promozione sviluppo di sinergie e iniziative.

“Riorganizzato l’assetto con le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo del Forum dei giovani, svoltesi lo scorso  28 giugno – dice l’assessore – il 4 luglio, nella sala consiliare de Palazzo Vanvitelliano, si è tenuta la riunione per la nomina del  coordinatore del Forum, per il biennio 2018-2020, secondo le previsioni regolamentari. E’ stato nominato  Alessio Fiore e sono stati eletti alla carica di consigliere: Claudio Del Regno, Eleonora Pierro, Matteo De Simone, Carmine Pisano, Gaetano Romano, Marialuce De Stefano, Paolo Maiellaro, Krizia Di Domenico, Alessandro Vairo, Laura De Leo, Giuseppe Morrone, Omar Arbore, Pasquale Della Corte, Luigi Verlezza e Fabio Formica”.

“La riorganizzazione – prosegue Amoroso – è passata attraverso la fase di rivisitazione del regolamento che disciplina l’organizzazione ed il funzionamento del Forum dei giovani, sottoposto ad aggiornamento e poi approvato dal Consiglio Comunale il 27 aprile scorso, dopo l’analisi e lo studio della commissione consiliare competente. Il lavoro di verifica del testo è stato svolto di concerto con l’assemblea del Forum uscente, per la qual cosa colgo l’occasione per  ringraziare il direttivo uscente e la coordinatrice, Lucia Ciuci, per l’appassionata partecipazione e per il contributo offerto”.

“Attualmente – continua - il Forum dei giovani di Mercato S. Severino conta su 646 giovani concittadini iscritti, di età compresa tra i 18 ed i 32 anni e numerose sono le iniziative in cantiere. In particolare il nuovo consiglio si sta occupando dell’organizzazione della seconda edizione della manifestazione denominata "Rota games”, per animare le serate estive coinvolgendo giovani e ragazzi in una competizione a squadre tra le frazioni, (tiro alla fune, il beach volley, calcio tennis, calcio balilla, torneo di scopone e di burraco, caccia al tesoro), con tanta voglia di divertirsi e di stare insieme”.

Un’iniziativa  che già lo scorso anno  ha coinvolto numerosi giovani che hanno partecipato alle gare con passione e con spirito di sano e sportivo divertimento.

“Un’opportunità di raccordo e di coesione – chiude il primo cittadino Antonio Somma – tra le frazioni ed il capoluogo, nella convinzione che l’attenzione per i cittadini e per la persona costituisce una priorità per la nostra Amministrazione".

Ultimo aggiornamento Venerdì 06 Luglio 2018
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 3


Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cliccando su Chiudi acconsenti all'uso dei cookie. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Accetto i cookies provenienti da questo sito.