Comune di Mercato S. Severino

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Città di Mercato S. Severino

IL VICESINDACO SCRIVE ALLA DIREZIONE CENTRALE DI SALERNO DI POSTE ITALIANE PER LA MANCATA CONSEGNA DELLA CORRISPONDENZA A SPIANO E S. ANGELO E CHIEDE L’ ATTIVAZIONE DI UN POSTAMAT A CARIFI

E-mail Stampa PDF

Con una nota inoltrata al responsabile di Poste Italiane, Direzione Centrale di Salerno, Basilio Mancuso, il vicesindaco del Comune di Mercato San Severino, Gerardo Figliamondi, recependo le sollecitazioni dell’utenza, lamenta formalmente il ritardo e la mancata consegna della posta nelle frazioni di Spiano e S. Angelo, chiedendo risoluzioni immediate.

“Rincresce” – scrive Figliamondi –“ comunicare il reiterarsi del cattivo funzionamento del servizio di recapito della posta in alcune zone del territorio comunale, con innumerevoli disagi agli abitanti delle frazioni Spiano e S. Angelo. I concittadini lamentano la mancata ed irregolare consegna della corrispondenza ed il disservizio  genera comprensibile malumore e difficoltà di varia natura”.

Figliamondi preme perche’ siano  individuate le iniziative utili per eliminare il disservizio e richiede l’attivazione di una postazione postamat presso la sede dell’ufficio postale di Carifi, cui – dice “ si rivolge l’utenza di un ambito esteso comprendente le frazioni  a nord del territorio comunale, considerata anche la chiusura dell’ufficio postale di Ciorani, che rientra nell’area indicata”.

 

“DIPENDO DA ME” : LO SPORTELLO COMUNALE CONTRO LE DIPENDENZE.

E-mail Stampa PDF

INCONTRO IL 18 DICEMBRE (ORE 16:30) PRESSO IL CENTRO SOCIALE “M .BIAGI”

Dipendo da me” è il nome del progetto sostenuto dall’Assessorato alle politiche sociali del Comune di Mercato San Severino, dedicato alla prevenzione delle dipendenze, cui è dedicato un incontro previsto per domani 18 dicembre, alle ore 16:30, presso il Centro sociale “Marco Biagi” di Mercato San Severino.

“Un incontro per informare, formare e sensibilizzare sull’argomento della prevenzione rispetto alle varie e molteplici forme di  dipendenza - spiega l’assessore alle politiche sociali Giuseppe Albano - “Un tema, purtroppo, di grande attualità. Il progetto ha previsto l’apertura di uno sportello, supportato da esperti del settore con attività in corso presso la Scuola Media “San Tommaso d’Aquino”  e l’Istituto di Istruzione Superiore “Virgilio”, i cui dirigenti ringraziamo per la collaborazione ed il sostegno all’iniziativa”.

All’incontro del 18 dicembre , oltre al delegato alle politiche sociali,  prenderanno parte il sindaco di Mercato San Severino, Antonio Somma, la vicepresidente del Consiglio Comunale Eliana Landi, la dirigente scolastica della Scuola Media San Tommaso d’Aquino, Renata Florimonte, la docente della San Tommaso referente per i problemi legati alla salute, Giuseppina Rignanese, la psicologa Gerardina Fimiani, ideatrice e motore del progetto, insieme ai referenti della ASL Salerno /Dipartimento Dipendenze, SerT di Cava de’Tirreni, dottori Fabrizio Budetta e Gennaro Pagano.

“Il nostro obiettivo” – chiude Albano “è  allargare il raggio di azione e coinvolgere nuclei familiari e cittadinanza. Ringrazio la dottoressa Gerardina Fimiani che ha ideato e sta portando avanti il progetto, i medici del Serd per il grande contributo offerto. Se il nostro territorio vive problematiche serie di dipendenza, non dobbiamo nasconderci , ma analizzare e cercare le soluzioni: per questo l'arma vincente è sicuramente la prevenzione.”

“Il progetto” – chiude il sindaco, Antonio Somma – “attua un provvedimento della Giunta Comunale, con il quale è stata approvata ed avviata l’iniziativa. E’ svolto dagli operatori dello Sportello “Dipendenze”, organismo istituito dall’Amministrazione Comunale con l’obiettivo precipuo di fornire, soprattutto ai giovani, le informazioni utili per la prevenzione delle tossicodipenze, del gioco d’azzardo e di qualsivoglia forma di devianza. Un’idea progettuale cui l’Amministrazione Comunale fornisce pieno sostegno. Lo sportello, coordinato dell’Assistente Sociale del Comune,  è costituito da un gruppo di lavoro, composto  da due psicologi, uno specialista del SERD territoriale ed un medico di base, che operano a titolo assolutamente gratuito”.

 

INAUGURATA LA PALESTRA DELLA SCUOLA ELEMENTARE “EMILIO PESCE”, AL CAPOLUOGO

E-mail Stampa PDF

INAUGURAZIONE PALESTRA“E’ stata inaugurata ieri mattina la nuova palestra, al servizio della scuola elementare e materna “Emilio Pesce” in via Pizzone, al Capoluogo.

Né dà notizia il sindaco, Antonio Somma.

Presenti alla cerimonia il primo cittadino, l’assessore alle politiche scolastiche ed alla cultura, Vincenza Cavaliere, l’assessore alle pari opportunità ed alle politiche giovanili, Michela Amoroso, l’assessore ai lavori pubblici, Erminio della Corte, numerosi amministratori comunali, la Dirigente del primo circolo didattico, Laurau Teodosio, insieme ad alunni delle classi del Primo Circolo.

“Un’opera, realizzata proprio accanto al plesso scolastico, bloccata da anni” – dice il primo cittadino –“per la quale, sin dal momento del nostro insediamento e comprendendone l’importanza per gli alunni delle scuole interessate e per le famiglie, abbiamo profuso impegno e dedizione per rimettere mano al progetto e pervenire al completamento. Ringrazio, a tal riguardo, l’assessore Erminio Della Corte, che ha coordinato gli uffici, il personale dell’area tecnica e l’assessore alle politiche scolastiche, Enza Cavaliere, per la continua attenzione e dedizione verso il mondo della scuola.  L’inaugurazione della nuova palestra permette di aggiungere alle strutture sportive del Territorio un ulteriore complesso, destinato principalmente alla fruizione dei nostri concittadini più giovani. L’intervento si inquadra nel P.R.U. (Piano di Riqualificazione Urbanistica), approvato dalla Regione Campania, che ha interessato la zona compresa tra Piazza Dante ed il rione Regina Pacis e rientra nel sub comparto due ”.

“La palestra, polifunzionale e dotata di spogliatoi, (25 per 19 metri) è stata costruita in prefabbricato cementizio. E’ dotata di un doppio ingresso: uno dalla scuola, un altro indipendente, dall’esterno.”

“Con l’inaugurazione della nuova struttura sportiva” – chiude Somma – “contribuiamo a porre un altro tassello per la riqualificazione della zona. La palestra sarà fruibile anche per finalità extrascolastiche e potrà costituire una interessante opportunità per i residenti e per le associazioni sportive.

Ultimo aggiornamento Sabato 15 Dicembre 2018
 

EDILIZIA SCOLASTICA:

E-mail Stampa PDF

FINANZIATI  DALLA REGIONE CAMPANIA DIECI PROGETTI PER INTERVENTI DI ADEGUAMENTO ANTINCENDIO A FAVORE DI ALTRETTANTE SCUOLE DEL COMUNE.

ALTRI DUE PROGETTI FINANZIATI ALLA PROVINCIA PER ADEGUAMENTO ANTINCENDIO DI SEDI DELL’ISTITUTO “VIRGILIO”

Grande attenzione all’edilizia scolastica ed alle esigenze della popolazione studentesca.

La Regione Campania ha disposto il finanziamento per  dieci progetti presentati dal Comune di Mercato San Severino e relativi ad interventi di adeguamento antincendio in scuole del territorio comunale.

“Si tratta” – spiega il primo cittadino, Antonio Somma – “di fondi regionali  relativi al piano triennale per l’edilizia scolastica 2018-2020, per la concessione di contributi  straordinari agli enti locali che abbiano risposto all’apposito avviso pubblico, e che abbiano presentato  istanza di finanziamento, corredata dagli elaborati progettuali e contabili. Tutti i progetti sono risultati completamente finanziati per la totalità dell’importo”.

Gli studi elaborati dai tecnici comunali, approvati, su proposta dell’assessore delegato Erminio della Corte, dall’Amministrazione Somma e finanziati dalla Regione Campania,  riguardano  interventi di adeguamento antincendio per i seguenti plessi scolastici: Pandola (euro 49.322,65), Curteri (euro 48. 949,1), Costa (euro 48.639,17) scuola primaria S. Angelo (euro 49.310,94), scuola dell’infanzia S. Angelo (euro 49.371,62), plesso di Ciorani (euro 48.698,69); ancora l’intervento di adeguamento alla normativa antincendio per  la palestra del plesso scolastico di S. Angelo (euro 49.301,47) e per gli edifici scolastici del Capoluogo,  'Emilio Coppola'  (euro 48.017,55), 'don Salvatore Guadagno' di via Municipio (49.128 euro ) ed “Emilio Pesce” di via Pizzone (euro 49.737,07).

“Ai progetti del Comune presentati ed approvati” – prosegue Somma – “occorre aggiungere altri due finanziamenti, diretti alla Provincia di Salerno ma inerenti scuole del nostro territorio : uno relativo a lavori di miglioramento  per la messa a norma antincendio della sede di via delle Puglie (Pandola) dell’Istituto scolastico di Istruzione Superiore “Virgilio (euro 67.101,06);  l’altro, sempre  a favore del Virgilio, per la sede di Via Rimembranza (euro 56.269,00)”.

“I nuovi finanziamenti” – chiude Somma –“si aggiungono a quelli relativi al contributo, per la scuola media “San Tommaso d’Aquino”, di 1 milione e 120 mila euro (esecuzione di  lavori di miglioramento sismico ed  interventi di messa in sicurezza), erogato con decreto del Ministero dell’Interno di concerto con il Ministero dell’Economia  e delle  Finanze del 13 Aprile 2018, insieme agli altri 315mila euro  regionali e destinati a lavori di messa in sicurezza  sismica della palestra della San Tommaso. E ancora, due interventi completati :  la copertura della scuola per l’infanzia di S. Angelo ed il rifacimento degli impianti nel plesso di Pandola”.

“Le risorse acquisite grazie alla presentazione dei nostri progetti alla Regione” – chiude il Sindaco – “sono il frutto dell’impegno dell’assessore Della Corte, che ha svolto l’attività di coordinamento degli uffici comunali preposti e costituiscono la prova dell’attenzione della nostra Amministrazione verso il mondo della scuola ed i nostri concittadini impegnati nella frequenza scolastica, ma anche della capacità e del dovere di saper cogliere tutte le opportunità offerte da forme di finanziamento alternative al bilancio comunale”.

 

AVVISO PUBBLICO

E-mail Stampa PDF

SI COMUNICA CHE, IL TERMINE DI SCADENZA DEL CONCORSO HOMEMADE CHRISTMAS, GIA’ PREVISTO PER IL GIORNO 8 DICEMBRE 2018, E’ PROROGATO AL 31 DICEMBRE 2018 E LA PREMIAZIONE SI TERRA’ IL GIORNO 5 GENNAIO 2019.

L'ASSESSORE
MICHELA AMOROSO

Ultimo aggiornamento Martedì 11 Dicembre 2018
 

PROGETTO “DIPENDO DA ME”

E-mail Stampa PDF

SI INVITANO I GENITORI A PARTECIPARE ALL'INCONTRO DEL PROGETTO "DIPENDO DA ME".

MARTEDI' 18 DICEMBRE 2018 - ORE 16:30 PRESSO IL CENTRO SOCIALE DI MERCATO S. SEVERINO

Allegati:
Scarica questo file (INVITO.pdf)scarica l'invito[ ]67 Kb
 

SUL CANALE MARCO POLO “LA GOLA IN VIAGGIO” DEDICATA AL PARCO ARCHEOLOGICO DEL CASTELLO DEI SANSEVERINO ED ALLE TRADIZIONI ARTIGIANALI E GASTRONOMICHE DELLA NOSTRA CITTÀ.

E-mail Stampa PDF

La gola in viaggio è il titolo del programma dedicato al Parco Archeologico del Castello dei Sanseverino ed alle tradizioni artigianali e gastronomiche della nostra Città, prossimamente in onda sul canale tv Marco Polo (Sky, canale 810; digitale terrestre canale 222).

Le riprese saranno effettuate nei prossimi giorni e la trasmissione è curata e condotta dal critico enogastronomico e collaboratore di Marco Polo Tv  Fausto Borella.

L’idea è dell’associazione culturale “Il cantastorie”, di Mercato San Severino, che ha già attuato altre iniziative di rievocazione storica, inoltrando la proposta all’Amministrazione Comunale, che ha concesso   il patrocinio morale.

“Un’ iniziativa” – dice il sindaco Antonio Somma –“che mi induce ad esprimere la personale e più profonda gratitudine a tutti i componenti del sodalizio promotore ed organizzatore per l’idea, il progetto e per l‘impegno profusi. Si tratta, senza alcun dubbio, di un interessante momento di sostegno anche all’economia del Territorio, a costo zero per la casse comunali e con la forza della passione e della passione dei protagonisti. Una propizia occasione di valorizzazione del patrimonio artistico, architettonico e storico, che ruota intorno al Castello dei Sanseverino ed una significativa opportunità di racconto delle tradizioni locali e di  pubblicizzazione dell’immagine della nostra Città. Una proposta che  risponde alle finalità istituzionali della nostra Amministrazione Comunale e che promuove Città, Territorio e Comunità sul piano nazionale, valorizzando le tradizioni dell’artigianato locale e promuovendo i prodotti tipici del Territorio ”.

Il format della trasmissione prevede  quattro parti, con riprese televisive presso la piazza d’Armi del Castello (Parco Archeologico del Castello dei Sanseverino), figuranti in abiti d’epoca ed interventi descrittivi di Giuseppe Rescigno e Fausto Borella; successivamente incontri ed interviste con artigiani di Spiano che raccontano le fasi della lavorazione delle  scale  ed operatori commerciali del settore caseario, che si soffermeranno anche sui prodotti della tradizione culinaria e dolciaria.

Ultimo aggiornamento Sabato 08 Dicembre 2018
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 4


Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cliccando su Chiudi acconsenti all'uso dei cookie. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Accetto i cookies provenienti da questo sito.